Come Registrare i Piatti di una Batteria

Nella maggior parte delle registrazioni commerciali potrebbe stupire sapere che i suoni di batteria migliori vengono ottenuti semplicemente utilizzando un overhead e un microfono per la cassa, tecnica che oltretutto è stata utilizzata nella maggior parte delle registrazioni di grandi band. Questa guida ha lo scopo di fornire le basi per registrare nel modo migliore i piatti della batteria, capaci di dare al mix un’enorme carica.

Puoi registrare i piatti in vari modi, anche a seconda del numero di microfoni a tua disposizione. Nel caso più minimale, avrai bisogno di un condensatore bidirezionale in posizione Overhead, ovvero al di sopra della batteria, utilizzando un’asta a giraffa. Il microfono dovrà puntare i suoi poli in direzione rispettivamente destra e sinistra, in modo da catturare il suono stereofonico e il riverbero ambientale della stanza.

Ampliando il tuo parco microfoni ed avendo a disposizione una coppia di condensatori cardioidi a diaframma piccolo, potrai utilizzarli in coppia, assegnando ad ognuno un canale stereo, posizionandoli al di sopra della batteria, uno a destra e uno a sinistra, puntati leggermente verso il centro, con un’angolazione di 15° circa. Fai delle prove per stabilire tu stesso, quale sia la giusta distanza dai piatti e il giusto angolo di incidenza.

Un ulteriore metodo per registrare i piatti è l’utilizzo di 4 microfoni: una coppia di condensatori a diaframma piccolo posti in posizione overhead, un condensatore bidirezionale in posizione orizzontale posto sul lato destro, che andrà a riprendere principalmente il ride, il cui panning sarà spostato a destra in fase di mixaggio ed infine un microfono omnidirezionale, posto a una distanza indicativa di un paio di metri dalla batteria per catturare il riverbero ambientale. In ogni fase ricorda di stabilire tu stesso quale sia la giusta distanza e angolo di incidenza di ogni microfono, poiché ogni microfono riprende il suono in maniera diversa. Quando il suono sarà soddisfacentemente chiaro e limpido, potrai passare alla fase di equalizzazione.